perso dente devitalizzato

in

buon giorno,
ieri usando il filo interdentale mi è venuta via la capsula con perno di una vecchia devitalizzazione. E' una ricostruzione fatta intorno al perno. Adesso non è rimasto più niente, non ci sono pareti di dente per ricostruire.
C'è solo la radice. Il mio dentista è partito per motivi famigliari e torna tra 7 gg. Sono andato in completa paranoia e mi chiedo come possa ricostruire e cementare quel poco che basta per inseriere un nuovo perno e una nuova corona, non essendoci più le pareti del dente.Si vede solo la gengiva.
la mia domanda è questa : anche se non c'è più dente  , è possibile ricostruire e reinserire un perno + corona? La radice non è marcita.

Grazie mille

Risponde Marco Faccin

Salve Carlo.

Il suo caso è al limite. Senza poter valutare direttamente la situazione devo risponderle genericamente.
Maggiore è la perdita di tessuto dentale, maggiore è la difficoltà nel ripristinare adeguatamente l'elemento dentale.
Se la sua radice è completamente sotto la gengiva è probabile dover optare per una estrusione ortodontica (si "tira" fuori la radice dallla gengiva con un apparecchio ortodontico ) o per un allungamento di corona (si abbassa la gengiva per esporre la radice).
Naturalmente la terapia canalare deve essere in buone condizioni.
Dopodichè si deve ricostruire il dente tramite l'inserimento di un perno (fuso, in fibra, ecc.) ed infine preparare una nuova corona.
Nel caso si puo' provare a reinserire la capsula esistente con il perno, ma spesso in questi casi la corona si stacca portandosi via un pezzo di dente /radice oppure puo' avere delle zone che si sono cariate provocando un indebolimento che poi ha provocato il distacco della corona.

Nel caso invece il dente sia fratturato o non piu' recuperabile si dovrà optare per l'estrazione.

Saluti.

Marco Faccin

Attenzione: è sempre necessario ed insostituibile il consulto medico personale e diretto con un professionista competente per le questioni poste nel quesito.
I pareri esposti dai dentisti su questo portale non possono sostituire tale imprescindibile consulto medico
Condividi contenuti